GA energy premia le eccellenze universitarie nel settore della chimica

Ricerca e sviluppo

GA energy premia
le eccellenze universitarie
nel settore della chimica

È giunto al primo traguardo il percorso delle borse di studio istituite dalla nostra azienda in collaborazione con La Sapienza di Roma. Premiate la migliore tesi di laurea magistrale e dottorale in ingegneria chimica/chimica industriale.
La cerimonia si è svolta lo scorso 19 giugno nell’Aula Magna dell’Ateneo capitolino.


“Strumenti irrinunciabili per essere presenti in un mercato complesso e in continua evoluzione tecnologica come quello dell’energia sono gli investimenti in ricerca e formazione del capitale umano. La collaborazione con il mondo accademico, attraverso la sponsorizzazione di progetti di dottorato e il supporto alla nascita di start-up è dunque un impegno che vuole caratterizzare GA Energy fin dalla sua nascita”.

Detto fatto. L’impegno citato da Giulia Perfili – amministratore unico di GA Energy – ha già dato dei risultati concreti. Per l’anno 2017 GA Energy ha infatti istituito presso l’Università La Sapienza di Roma due borse di studio. La prima destinata alla migliore tesi di laurea magistrale in ingegneria chimica/chimica industriale; la seconda, alla migliore tesi dottorale in ingegneria chimica/chimica.

Vincitore del premio per la migliore tesi di laurea magistrale è risultato Stefano De Vito (Studio del processo di recupero dell’argento da pannelli fotovoltaici a fine vita); per la tesi dottorale Piergiorgio Schiavi (Produzione di nanoparticelle di cobalto metallico tramite elettrodeposizione: effetto dei parametri operativi sulla morfologia e la distribuzione dimensionale).

La cerimonia di premiazione dei vincitori si è svolta lunedì 19 giugno. Nel complesso nell’Aula Magna del Rettorato sono sfilati oltre 80 studenti e neolaureati, anche provenienti da altri Atenei.

Le borse di studio sono state istituite in collaborazione con la Fondazione per la promozione dello studio e della ricerca La Sapienza, con cui GA Energy ha pienamente condiviso lo spirito dell’iniziativa: “Favorire gli studenti particolarmente meritevoli nel loro percorso universitario e contribuire a far raggiungere ai migliori laureati i propri obiettivi di lavoro e di ricerca, incentivando in entrambi i casi l’ottenimento di risultati eccellenti”.

GA Energy collabora con La Sapienza di Roma anche attraverso il progetto Caesar – Center for advanced energy systems analysis. Si tratta di uno spin-off universitario che ha per oggetto “l’ideazione, la progettazione e l’integrazione in prodotti o servizi di innovazioni tecnologiche riguardanti la produzione energetica rinnovabile e sostenibile, il risparmio e l’efficienza, la riduzione degli agenti inquinanti, al fine di attuare iniziative e politiche nell’ambito della green economy”.